20 aprile, 2009

Un' estate fa...

Una foto: a volte basta uno scatto per capire quanto una persona sia felice e tu, amica mia, oggi mi sembri davvero molto felice. Te lo meriti perchè sei sempre stata una persona solare, generosa, presente e, anche se a distanza, il tuo affetto non mi ha mai abbandonata. Ho trascorso in tua compagnia le estati più divertenti e chiassose, sempre in quel piccolo paesino di mare dove i divertimenti ce li si inventava ed il tempo a disposizione non bastava mai. Quando ti ho conosciuta eri una bimbetta esuberante e già allora carica di buonumore, avevi un braccio ingessato ma questo non ti impediva di correre a perdifiato e giocare persino a pallone, come se nulla fosse. Il 31 agosto ci si salutava con lacrime e scene strazianti ma ci si prometteva di scriversi non appena arrivate in città, rendendo così un po' meno lungo e freddo l' inverno che ci aspettava. E se ormai sono passati più di vent' anni da allora io ricordo ancora bene tutto ciò che abbiamo condiviso...Le magliette in spiaggia per coprire i chiletti accumulati forse a causa di un maritozzo di troppo, le risate sugli scogli sotto il sole cocente ma anche le lacrime sotto una pioggerella inaspettata, le prime cotte ed i primi amori, le serate con il coprifuoco sempre troppo presto, sempre troppo puntuale. Litigavamo, è capitato, ma i musi lunghi non duravano mai così tanto ed allora forse, ce li si dimenticava anche più in fretta. Non ho avuto bisogno di ricercarti su Facebook o chissà dove perchè non ti ho mai persa e se un giorno finirà l'era del pc, dei telefonini, di ogni mezzo di comunicazione artificiale ed ipertecnologico, io saprò comunque come trovarti anzi come non perderti. Ti voglio bene e sono felice di saperti felice!

2 commenti:

katiu ha detto...

Io invece delle mie estati da bambina ricordo le biciclettate ed i ghiaccioli.

L'amica che mi porto dietro da più tempo? Incontrata alle scuole medie, e malgrado i continui cambi di residenza siamo sempre unite telematicamente!

Anonimo ha detto...

Non hai avuto bisogna di cercarla su Facebook. Naturalmente sei anche su Facebook.