10 novembre, 2009

Improvvisa-mente

"Improvvisamente è come se tu mi aiutassi dinuovo ad immaginare una vita diversa, è come se la tua voce mi dicesse che non si deve essere gli schiavi ma i padroni del proprio passato".
Ed ancora, come disse il saggio ..."Non è il supporto che conta ma ciò che vi è scritto".

1 commento:

katiu ha detto...

E più del supporto, e più ancora di ciò che scritto, conta come lo si legge .. se solo con gli occhi od anche col cuore ^__^