21 gennaio, 2009

Tombola

Ho capito, forse più di quanto fossi in grado di capire. E' un po' come giocare a tombola: tutti insieme in un bel sacchetto, possibilmente non bucato, in cui un brusìo di sottofondo distrae dall' ansia dell' estrazione. Tutti lì trepidanti, tutti uguali, i bei numeretti...Il fortunato estratto urla di gioia, gli altri con un sospiro non si rassegnano smettono di sperare magari, chissà, un giorno sarà di nuovo il loro turno.

1 commento:

katiu ha detto...

Io a tombola sono proprio sfigata. immancabilmente mi mancava sempre un numero per completare la cartella, e guarda caso il numero non usciva mai :(