15 settembre, 2008

Auguri al mio nonno bis

Fortunata ad averti conosciuto, orgogliosa nel sentirti suonare, commossa quando mi hai detto "chiamami nonno". Anni di studio in conservatorio, l' insegnamento, l' orchestra della Rai, i viaggi anche all' estero, nonostante tu te lo possa permettere, non ti vanti per quello che sei ma semplicemente ricordi come lo sei diventato ed è un piacere nonchè un onore starti ad ascoltare. Quando mi hai conosciuta, al termine di un tuo concerto, mi sono avvicinata intimidita, stretta nel mio cappottino nero, tu mi hai guardata bene, hai sorriso e mi hai chiesto "Come ti chiami?" io ho risposto sussurrando il mio nome e tu, con tutta la fantasia di cui è dotato un'artista, mi hai detto "il tuo nome inizia con la più dolce delle sette note, il Si". La musica ti mantiene giovane, il violino è il tuo miglior amico. Felice complenno al mio nonno bis!

4 commenti:

calendula / trattalia ha detto...

pieno di musicisti in famiglia, capisco la sua contentezza, e la sua felicità, la music ti riempie l'anima sempre.

Clorophilla ha detto...

Riempie la sua e la nostra...

Pagine di diario ha detto...

Ti prego di portare al nonno gli auguri miei, di Stefano e del piccolo Giacomo! Ale

Clorophilla ha detto...

Non mancherò!